Plus Confort - Home (Ro) | Contatto

versiunea engleza versiunea franceza versiunea germana versiunea spaniola versiunea italiana

Placcaggio delle Facciate

BOND




Il Bond rappresenta un pannello composito del tipo "sandwich", composto da un sottostrato (centro) in politilene, con spessore tra 2 e 5mm, fissato solidamente da due fogli di alluminio, tramite laminazione a caldo e pressione, di spessore 0.25-0.5mm ciascuno.

Le placche composite, del tipo Bond, sono estremamente adatte per i placcaggi all’esterno poichè si modellano facilmente, sono disponibili in una larga gamma di colori, e si possono combinare elegantemente con le facciate di vetro e alluminio.

Il Bond si adatta al design di qualsiasi tipo di costruzioni, come: edifici di uffici, centri commerciali, banche, alberghi, stadio, padiglioni espositivi, supermarket, terminali per i passeggeri, punti di tassazione sulle autostrade, stazioni di rifornimento, tunnel, pannelli stradali e molti altri.

Sulla parte esterna sono verniciati con 3 strati di copertura PVDF. Questo sistema è composto da uno strato di protezione, uno strato fluoro-polimerico appositamente concepito e uno strato superficiale. L’alta qualità di copertura assicura al materiale anche una grande resistenza ai fattori esterni: piogge acide, inquinanti di origine industriale, raggi ultravioletti, corrosione.
  1. foglio di protezione
  2. strato di poliestere
  3. alluminio
  4. adesivo
  5. politilene


Caratteristiche

Dal punto di vista meccanico, sebbene ha un peso ridotto, il Bond è un materiale molto rigido che conserva la planarità, e ha una buona resistenza al vento.

La dilatazione termica dei fogli di alluminio è pari a 2.3mm/m per una differenza di temperatura pari a 100°C, permette l’utilizzo dei pannelli di grandi dimensioni, e la stessa minimizzazione dei collegamenti nella loro congiunzione.

La resistenza al fuoco del Bond, viene realizzata grazie alle placche in alluminio che non bruciano, e quindi proteggono lo strato polimerico interno e impediscono la loro bruciatura.